Domande e curiosità
Eventi
Chi siamo
Riconoscimento delle qualifiche professionali e dei titoli d'istruzione stranieri
Home / Impresa & turismo / Lavoro / Riconoscimento delle qualifiche professionali e dei titoli d'istruzione stranieri

Riconoscimento delle qualifiche professionali e dei titoli d'istruzione stranieri

In Germania le materie dell’istruzione e della formazione professionale sono di competenza delle Regioni (Bundesländer), quindi le regole per il riconoscimento di una qualifica possono variare da un Bundesland all’altro. Ci concentreremo qui in particolare sulle informazioni e sui recapiti bavaresi, ma un buon passo iniziale, valido in generale per tutta la Germania, è offerto dalla pagina dedicata al tema riconoscimento titoli del portale del Ministero dell’Istruzione tedesco, in italiano, e dal portale ANABIN, la banca dati della Zentralstelle für ausländisches Bildungswesen (ZAB), la Sede Centrale per il Riconoscimento dell’Istruzione Straniera. In ANABIN è possibile trovare l’elenco dei titoli di studio che possono essere riconosciuti dalle autorità tedesche. Non tutti i titoli conseguibili in Italia sono però presenti nella banca dati ANABIN: per alcuni titoli, infatti, è necessario rivolgersi direttamente alla ZAB e sottoporre il proprio caso ad una Commissione di esperti che delibererà sul singolo riconoscimento.

Attenzione: per ottenere il riconoscimento dei vostri titoli di studio o qualifiche professionali vi verrà richiesta la traduzione giurata in tedesco di documenti, certificati, pagelle o attestati. Controllate sempre attentamente se i documenti andranno presentati in originale o in copia autenticata (beglaubigte Kopien). Se avete bisogno di un traduttore giurato, potete i nostri consigli qui; se avete bisogno di effettuare una copia autenticata delle traduzioni giurate, potete controllare qui a quale ufficio rivolgervi in base al vostro recapito. 

Link utili per la Baviera: troverete informazioni molto utili su questo tema sul portale del Bayerischen Staatsministeriums für Familie, Arbeit und Soziales (Ministero bavarese per la Famiglia, il Lavoro e gli Affari Sociali); sul portale del Bayerische Staatsministerium für Wissenschaft und Kunst (Ministero bavarese per la Scienza e l’Arte); sul portale del Bayerisches Staatsministerium für Unterricht und Kultus (Ministero bavarese per la Scuola). Vi consigliamo anche di consultare la pagina dell’Ufficio statale bavarese per le scuole e quella generale del distretto dell’Alta Baviera, che offre informazioni molto utili per il riconoscimento delle professioni.

Per individuare l’ufficio preposto al riconoscimento (Annerkennung) di un diploma conseguito all’estero (Ausländischer Schulabschluss) in base al vostro indirizzo in Baviera, potete usare questa pagina di ricerca. Se vi trovate a Monaco di Baviera un buon interlocutore è il Servicestelle zur Erschließung ausländischer Qualifikationen.

Riconoscimento delle libere professioni

Per ciò che concerne l’accesso al mercato del lavoro per i liberi professionisti il processo di riconoscimento può talvolta comportare, a seconda della tipologia di professione che ci si appresta ad esercitare, in un anno di Master Universitario, oppure in un Referendariat (un praticantato in uno studio locale, nel caso di avvocati e liberi professionisti), o di un superamento di un Esame di Stato in lingua tedesca. 

Riconoscimento delle qualifiche professionali

Tutte le sedi della Industrie und Handelskammer (IHK), Camera di Commercio e dell’Industria, hanno uffici appositi a cui rivolgersi per il riconoscimento delle qualifiche professionali acquisite all’estero (Anerkennungsberatung o Beratungsstelle Anerkennung). Il dipartimento dell’IHK che si occupa del riconoscimento si chiama IHK- FOSA (Foreign Skills Approval) ed offre le informazioni utili per i passi da fare. Cliccando sulla cartina della Germania che compare nel portale potete inserire il codice postale della città dove desiderate avvenga la consulenza e vi verrà fornito l’indirizzo della IHK di riferimento, con anche il nome e il numero della persona da contattare. Una volta aperta la vostra pratica, verrà avviata una procedura per confrontare la qualifica professionale ottenuta in Italia con un’occupazione comparabile in Germania, per valutare se ci sono differenze sostanziali oppure no. Se l’esito della procedura di riconoscimento è positivo, viene rilasciato un certificato di equipollenza per le professioni non regolamentate, che ha lo stesso valore legale di una qualifica professionale maturata in Germania. Se invece le differenze tra la qualifica italiana e quella tedesca sono notevoli, verrete invitati a prendere parte ad un tirocinio o ad un corso di qualificazione professionale tedesco per poter raggiungere l’equipollenza. Le modalità variano da professione a professione e la procedura non è gratuita. 

 

leggi di più...