Domande e curiosità
Eventi
Chi siamo
Home / Vivere in Germania / Burocrazia / Kindergeld; Kinderfreibetrag; Bayerisches Familiengeld; Kinderzuschlag
Kindergeld; Kinderfreibetrag; Bayerisches Familiengeld; Kinderzuschlag
Kindergeld; Kinderfreibetrag; Bayerisches Familiengeld; Kinderzuschlag

Il Kindergeld (assegno per il bambino) e il Kinderfreibetrag (detrazioni fiscali per i figli a carico) sono aiuti che lo Stato fornisce come sostegno alle famiglie per soddisfare le esigenze di base dei bambini. Hanno entrambi la stessa funzione: il Finanzamt stabilisce automaticamente quale delle due modalità è più vantaggiosa per i contribuenti durante la dichiarazione dei redditi nel calcolo annuale dell’imposta sul reddito. 

  • Kindergeld 

Il Kindergeld è un assegno erogato mensilmente e non è soggetto all’imposta sul reddito. Viene corrisposto fino a 18 anni di età del figlio, oppure fino a 25, nel caso di disoccupazione o impegni di studio (un caso peculiare si verifica nel caso di disabilità che impedisca di mantenersi autonomamente). L’importo viene ricalcolato ogni anno e varia a seconda del numero di figli. Maggiori informazioni sono reperibili a questo link, oppure qui, qui e qui

Il Kindergeld deve essere richiesto per iscritto alla Familienkasse der Bundesagentur für Arbeit, compilando l’apposito formulario. Per individuare l’ufficio di competenza in base al vostro indirizzo in Baviera potete utilizzare questo link, mentre i formulari per fare richiesta del Kindergeld sono reperibili a questo link

Attenzione: il Kindergeld viene corrisposto in maniera retroattiva solo per i sei mesi precedenti l’arrivo della domanda, quindi è consigliabile farne richiesta il prima possibile.

  • Kinderfreibetrag

La detrazione fiscale per i figli a carico è un importo esente da imposte che viene dedotto dal reddito imponibile e ha un effetto di riduzione fiscale nel calcolo dell’imposta sul reddito. I criteri sono affini a quelli del Kindergeld: se ne ha dunque diritto fino ai 18 anni di età, oppure fino ai 25 se si frequenta un corso di studio (diverso il caso di disabilità che impedisca di mantenersi da solo). Il suo ammontare viene ricalcolato di anno in anno. Diversamente dal Kindergeld, non deve essere richiesto. Maggiori informazioni sono disponibili a questo link

NOTA BENE: Si ha diritto agli assegni familiari, anche se i propri figli risiedono ancora in Italia, sempre che non si percepiscano già gli assegni familiari dello Stato italiano. Altra condizione è che si lavori, o si percepisca un sussidio o una pensione. 

  • Bayerisches Familiengeld

Il Bayerisches Familiengeld è un sussidio bavarese per i figli che è stato attivato a partire dal 01.09.2018. Viene erogato a tutte le famiglie residenti in Baviera, senza alcuna distinzione economica, tra il 13mo e il 36mo mese di vita del bambino, con un importo mensile pari a 250 € per il primo e il secondo figlio e di 300 € a partire dal terzo figlio. Normalmente l’erogazione avviene automaticamente, senza dover inoltrare alcun modulo. Maggiori informazioni sono reperibili a questo link.

  • Kinderzuschlag

Si tratta di una forma di aiuto economico dedicato a famiglie in cui la coppia di genitori guadagni minimo 900 € (o il genitore single guadagni minimo 600 €) ma non riescano a coprire finanziariamente i bisogni familiari. In questi casi viene erogato un extra bonus di 185 € per figlio, fino al 25mo anno di età. I beneficiari di questo bonus hanno accesso a particolari aiuti per la formazione e la crescita del figlio, come un pacchetto di 150 € per l’acquisto di materiale scolastico e il non pagamento dei costi per la scuola materna. Maggiori informazioni le troverete a questo link.

leggi di più...